MAPPE DI AMANTI SPERDUTI

Produzione 2009, coreografia di Michele Merola

Mappe di amanti sperduti è l’incontro - a tratti dolce e a tratti nevrotico - tra un uomo e una donna. Un gioco di sensi fatto di movimenti fluidi ma anche contratti dove il continuo affidarsi l’uno all’altra evoca romantica bellezza e passionale fisicità.