LA SAGRA DELLA PRIMAVERA

Produzione 2016, coreografia di Enrico Morelli

LA SAGRA DELLA PRIMAVERA

Coreografia: Enrico Morelli

Musica: I. Stravinskij

Disegno luci: Cristina Spelti

Costumi: Nuvia Valestri


Le Sacre è ispirato ad una antica leggenda slava. Secondo il mito, ad ogni primavera una vergine doveva essere ritualmente sacrificata, affinché la terra potesse rifiorire. Nella propria interpretazione del Sacre, il coreografo Enrico Morelli si accosta con profondo rispetto a questa partitura, che ha ispirato i più grandi coreografi del ‘900. Nell’allestimento che ne risulta, si rispecchia l’affannoso dinamismo del nostro tempo. Per combattere antiche e nuove paure, ed esorcizzare il male di vivere che accompagna il presente, ogni occasione è buona per individuare un capro espiatorio, un corpo da sacrificare; soltanto con il rispetto dell’altro, del suo corpo, si esce dal buio dell’homo homini lupus.